Cuilapa (Dipartimento di Santa Rosa)

Hogar de la Niña “Santa Rosa de Lima – Las Americas”

L’ Hogar de la Niña è una casa di accoglienza che ospita da 80 a 100 bambine di età compresa tra i 4 e i 15 anni, orfane o provenienti da famiglie povere e con gravi problematiche sociali. Alle bambine viene garantita l’assistenza primaria e l’istruzione scolastica. L’Hogar possiede una ampia cucina, la dispensa, la lavanderia, due sale da pranzo, un cortile coperto per la ricreazione, i dormitori, una bella chiesa, una casetta per gli ospiti volontari e naturalmente una scuola materna ed elementare con laboratori intitolata a Santa Maria Goretti. Il tutto è immerso in un meraviglioso parco con piante da frutta tropicali presso l’aldea “El Boqueron”, alle porte della cittadina di Cuilapa, capoluogo del dipartimento di Santa Rosa. L’opera delle suore consiste nel dare una assistenza alle bambine per quanto riguarda vitto, alloggio, istruzione scolastica, morale e religiosa impartita dalle stesse suore con l’aiuto di maestre esterne. Inoltre da qualche anno sono stati attivati alcuni laboratori con lo scopo di sviluppare la creatività e l’intelligenza delle piccole ospiti e di garantire loro, in questo modo, un futuro professionale. A tal proposito sono stati dedicati tre saloni ai laboratori di cucito, informatica e gastronomia. Nell’ultimo anno, con l’aiuto di volontari locali, si sta sviluppando anche un laboratorio di agricoltura, e si è deciso di aprire la scuola anche ai bambini maschi dei villaggi circostanti. 

Presso l’Hogar si può trovare anche un allevamento di polli, una piccola piantagione di agrumi e di caffè, ed un piccolo orto per parte del sostentamento interno. Tutti i venerdì le suore ed alcune bambine si recano poi ai mercati centrali della carne e della frutta e verdura, a Città del Guatemala, per recuperare generi alimentari mediante una questua. Il cibo ottenuto serve all’Hogar, ma viene anche distribuito ai poveri dei villaggi circostanti.

La Giostra del Sorriso aiuta questo progetto a favore delle bambine di Cuilapa con oltre 40 sostegni a distanza e con il finanziamento di una serie di microprogetti. Gli ultimi in ordine cronologico riguardano l’acquisto di un nuovo pullmino per il trasporto delle bambine, la riparazione dei tetti in lamiera della mensa e dei dormitori, il rifacimento dei bagni della scuola e dei dormitori e l’imbiancatura della mensa e della dispensa, per migliorare la qualità di vita delle bambine e rendere più decoroso il complesso che le ospita.

E’ partito il progetto ‘100% Fatti con Amore’!

Grazie ai contributi raccolti durante le ultime edizioni della mostra dei presepi e alla generosità di tanti amici e benefattori, un altro importante progetto sta per diventare realtà all’Hogar de la Niña di Cuilapa. Si tratta di una idea partita la scorsa estate dall’ingegno di alcune delle nostre associate, che si sono rese conto di come fosse possibile trasformare la carta ‘straccia’ in una risorsa preziosa per l’Hogar e soprattutto per le sue piccole ospiti. Mediante una tecnica abbastanza semplice, è possibile riciclare ogni tipo di carta e creare dei meravigliosi gioielli, che poi possono essere venduti nelle diverse occasioni organizzate dall’Hogar (mercatini, kermesse, ecc.) o proposti in conto-vendita ai vari negozi di souvenir e bigiotteria di Cuilapa, Antigua e Città del Guatemala. Il progetto, battezzato con il nome ‘100% fatti con Amore’, è già stato sperimentato con lusinghieri risultati in Italia dalle nostre associate, ed ha un triplice scopo: educare le bambine al riciclo dei materiali, sviluppare la loro creatività insegnando loro una tecnica artistica che potrebbe anche diventare, per le più brave, un vero e proprio mestiere, e consentire all’Hogar di guadagnare qualche soldino per la propria economia interna. Nel mese di Agosto 2016 le nostre volontarie hanno iniziato la prima formazione, trasferendo la tecnica ad alcune suore e alle bambine più grandi. Con l’anno scolastico 2017 è partito un vero e proprio corso scolastico di riciclo e bigiotteria, che ha avuto come scopo una formazione più professionale delle ragazze partecipanti. Nel mese di Agosto, circa 30 ragazze hanno già acquisito il diploma del primo anno di corso, e stanno già realizzando piccole opere di bigiotteria che l’Hogar riesce a vendere nei negozi e nei mercatini del Guatemala. Alcuni esemplari sono stati inviati anche alla nostra Associazione, e li potrete ammirare (…e comprare!) al nostro stand, nei mercatini ai queli la Giostra del Sorriso prenderà parte. Speriamo che tutto proceda per il meglio e ringraziamo sin d’ora quanti vorranno sostenerci con l’acquisto dei gioielli di carta ‘100% fatti con Amore’!

 


WordPress theme: Kippis 1.15